Seleziona una pagina

RASSEGNA STAMPA LUGLIO 2020

La grande famiglia del pluricampione di moto d’acqua Michele Cadei protagonista al gran completo delle gare valide per il Campionato Italiano di specialità svoltesi lo scorso weekend nel mare di Santa Cesarea Terme, in provincia di Lecce.
Nella prima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2020, disputata nello specchio d’acqua della Baia di Porto Miggiano, teatro del G.P. Santa Cesarea Terme Aquabike, Michele Cadei (reduce dalla vittoria a Zagabria nel campionato europeo Alpe Adria), in sella alla sua Kawasaki 1500 Turbo nella categoria Runabout F1 Endurance, vince la prima manche, poi cede la vittoria parziale nella giornata di domenica e, nonostante il pari merito, per effetto del regolamento deve accontentarsi della piazza d’onore. Anche la moglie di Michele, Sonia Carrara, campionessa italiana femminile, dopo il successo nella prima manche, è incappata nella squalifica nella prova domenicale ed è scivolata in terza posizione. Ma i due campioni sorridono per il brillante debutto di Nicole Cadei, 12 anni appena compiuti, impegnata nella categoria Juniores con il numero 5 come papà Michele, presente anche nelle vesti di allenatore.
Come da regolamento per le categorie Juniores, sulle moto d’acqua dei partecipanti vengono installate delle centraline depotenziate per ridurne la velocità. Nicole ha disputato le tre manche in un percorso a boe, esordendo sabato con un brillante secondo posto, bissato domenica e chiudendo con un terzo, meritando il gradino più basso del podio alle spalle di due atlete già rodate di 13 e 14 anni. Un’intera famiglia a podio e grande soddisfazione benché non sia arrivata la vittoria. Il mare mosso nella giornata di domenica ha creato non poche difficoltà ai concorrenti. E Nicole si è mostrata concentrata e giudiziosa alla sua prima uscita ufficiale.
Dopo l’incoraggiante esordio, la sua personale moto d’acqua, una Sea Doo Spark color militare, si rivestirà di una nuova livrea color rosa fluo per andare a caccia del primo successo nelle prossime prove. Dopo Santa Cesarea, il circus delle moto d’acqua si trasferirà sul litorale romano di Anzio il 11-13 settembre, in vista della seconda tappa del Campionato Italiano (sulle 4 totali previste a calendario FIM per la stagione 2020).
Di seguito riportiamo alcuni articoli apparsi sulla stampa locale.
Un immenso GRAZIE ai miei sponsor che costantemente credono in me.

Pin It on Pinterest

Share This